“Del Molise il fil la maraviglia”: questo il filo conduttore del Molise alla Bit.
Lo stand, voluto e curato in collaborazione con l’Azienda autonoma di soggiorno e turismo e con il Distretto Molise Orientale è stato inaugurato ieri mattina alla presenza del sottosegretario del Mibact Dorina Bianchi, del sindaco di Milano Giuseppe Sala, del presidente della Regione Paolo Frattura e del commissario dell’Aast Remo Di Giandomenico, che ha illustrato il tema portante del Molise in Bit.
Addetti ai lavori, viaggiatori, blogger, giornalisti e studenti hanno subito preso d’assalto lo spazio espositivo. «Il successo oppure la novità – ha detto Di Giandomenico – è la partecipazione numerosa di aziende e comuni molisani che sono venuti in fiera per vendere il proprio prodotto. Abbiamo chiamato il nostro stand “Del Molise il fil la meraviglia” riprendendolo da un verso del poeta barocco Giovan Battista Marino che diceva “del poeta il fil la maraviglia”. In sottofondo, la musica di Alice nel paese delle meraviglie. Stiamo lanciando l’idea che seppure è difficile trovare il Molise, quando lo si trova diventa un fatto davvero meraviglioso».
Una cupola, in cui vengono proiettate immagini del Molise, ricopre i cento metri quadri dello stand. Si può provare l’emozione del Molise tridimensionale: su comode poltrone posizionate al centro dello stand un viaggio con la maschera in 3D.
Soddisfatto il governatore Frattura: «Confermarsi e migliorare probabilmente non era semplice, ma il Molise è riuscito nuovamente a stupire tutti. Era la scommessa dello scorso anno quando, secondo gli organizzatori, non sarebbe stato possibile superare la qualità del Molise alla Bit 2017. Invece siamo riusciti a vincere questa scommessa. I riscontri di oggi ci fanno ben sperare anche per la stagione turistica 2018. La Regione avvierà a brevissimo gli investimenti per la ricettività ma, soprattutto, è concentrata nel raccontare il Molise fuori dai confini. Manifestazioni come queste ci fanno ben sperare. Questo modo di raccontare il Molise partito con Expo 2015 ha visto il turismo nella nostra regione in forte crescita di anno in anno. Lo stand presente in Bit conferma la nostra volontà di continuare a stupire basandoci su una realtà che può attrarre turismo in tutti i mesi dell’anno».

Un Commento

  1. Michele Rocco scrive:

    Gli sforzi della regione vanno apprezzati, speriamo che non resti solo una vetrina da guardare dall’esterno.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*