Capacità imprenditoriale e passione. Coraggio, molto coraggio. La voglia di non darla vinta, neanche quando le condizioni del contesto locale – che sconta limiti fisiologici ma pure difetti che si potrebbero correggere – consiglierebbero di gettare la spugna.
La risposta della famiglia Ricci è uno spettacolo. È uno spettacolo, infatti, il resort Fonte del Benessere – Centro Mességué ristrutturato, ampliato. Un gioiellino incastonato dove la natura incanta coi suoi paesaggi migliori, dove la Basilica di Castelpetroso regala pace e tensione mistica all’anima di chi voglia tirarsi fuori dalla tirannia dello stress quotidiano.
Marciano Ricci e le sue figlie Sabrina e Mirella questa scommessa l’hanno vinta anni fa, quando hanno deciso di realizzare la struttura diventata ormai riferimento del Centrosud Italia. Oggi, con il nuovo e importante investimento, spicca il volo.

La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza delle più importanti autorità istituzionali della Regione – dal governatore Toma e gli assessori Cotugno, Niro, Cavaliere, Di Baggio e Mazzuto al prefetto di Isernia Guercio, dai comandanti provinciali di Isernia dei Carabinieri Ventriglia e della Guardia di Finanza Simeone ai rappresentanti del Consiglio regionale e di altri enti di primaria importanza (fra gli altri il presidente del Tribunale di Isernia Di Giacomo, la consigliera regionale Calenda, il dirigente della Fondazione Giovanni Paolo II D’Aimmo, il direttore del distretto sanitario di Isernia De Bernardo, la direttrice di Confcommercio Tartaglia, il presidente della Camera di commercio Spina). Non hanno voluto mancare l’ex governatore Iorio e l’ex presidente di Palazzo D’Aimmo Pietracupa.
L’evento è stato come un rinnovare la promessa iniziale, come quando dopo 25 anni di matrimonio una coppia innamorata, pur con tutte le difficoltà e i momenti no, si dice di nuovo sì. Un nuovo sì fra la famiglia Ricci e il Molise. Nonostante tutto. E senza nascondere le amarezze, a cui il patron Marciano Ricci dà voce senza tentennamenti (vedi articolo in pagina).
Dopo il tour guidato nelle nuove camere, nella nuova biosauna panoramica e nelle nuove aree wellness e fitness realizzate, un breve momento di riflessione nel ristorante ‘Marzapane’ con don Massimo Muccillo, vicario episcopale per la Basilica di Castelpetroso, che ha benedetto la ‘nuova’ struttura: «A Castelpetroso – ha detto – curiamo l’anima e il corpo».
Un lungo applauso dei presenti ha reso onore alla sfida della famiglia Ricci: visibilmente, e comprensibilmente, emozionati Marciano, Sabrina e Mirella.

«Per trovare strutture simili – spiega il direttore del Mességué Denny Berardinelli – occorre arrivare in Trentino. Più giù sicuramente non c’è nulla di simile».
Ai giornalisti Berardinelli sottolinea: «Sabrina e Mirella Ricci, seguendo le orme del padre Marciano, continuano a credere e a investire ingenti capitali in Molise. E, nonostante tutto, ad amare questa terra. Grazie ad un importante investimento fatto esclusivamente con risorse proprie e senza alcun contributo pubblico, la Fonte del Benessere Centro Mességué da oggi è in grado di offrire servizi unici nel Centroud del Paese».
Sono state realizzate, aggiunge, «nuove suite, una nuova area benessere e un nuovo ristorante. L’ultimo piano del centro è ecosostenibile, realizzato con le più moderne tecnologie. Abbiamo coniugato compatibilità ambientale e risparmio energetico. Il costante aumento della richiesta – di circa 10/15 punti percentuali all’anno – ha reso necessario l’ampliamento. Questa struttura, infatti, accoglie centinaia di ospiti da fuori regione a cui, oltre al soggiorno, proponiamo visite nei luoghi più incantevoli del Molise, generando così un circolo virtuoso turistico le cui ricadute sono a beneficio dell’intero tessuto economico».

 

15 nuove suite da sogno e ristorante gourmet-la scheda

Un luogo ‘fuori dai luoghi comuni’. La nuova stagione della Fonte del Benessere Resort Centro Mességué, che inizia oggi, accompagna gli ospiti della struttura immersa nel verde del cuore del Molise in un viaggio ancora più prezioso.
La ristrutturazione voluta e realizzata dalla famiglia Ricci ha riorganizzato gli spazi e ne ha creati di nuovi. Sono 15 le nuove camere disponibili. Di queste, sette sono camere Deluxe con vista panoramica sul Santuario di Castelpetroso e minipiscina biposto cromoterapica. Otto le Wellness Suite, di cui due di circa 70 metri quadrati ciascuna, con vista panoramica sulla piscina, minipiscina biposto cromoterapica e area wellness privata.
Il Resort offre, inoltre, una nuova area benessere con biosauna panoramica e una nuova area fitness di circa 200 metri quadrati con vista panoramica sulle piscine. E, ancora, un nuovo solarium e un ristorante gourmet, il “Marzapane”, che valorizza le produzioni e le tradizioni culinarie molisane.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.