<br />

Discutono animatamente e i tono si alzano non poco fino a quando dalle parole si passa alle mani e dalle mani al bastone. Il tutto alle 4.30 di notte, nei pressi di un bar nel centro città di San Salvo. Tre gli uomini coinvolti nell’episodio, G.G., 35 anni, L.N., 35 anni e B.G., 52 anni, tutti e tre sansalvesi. Il bar era aperto ben oltre l’orario di chiusura previsto dalla legge e la rissa ha creato non poco fastidio per gli abitanti della zona, che sono stati svegliati dalle grida dei tre e dal frastuono prodotto all’interno e poi all’esterno del locale. Sono dovuti intervenire i carabinieri della stazione di San Salvo, per sedare la rissa ed evitare che la situazione degenerasse. Infatti, uno dei tre uomini, stava utilizzando un bastone che aveva con sè per picchiare gli altri. Dopo averli separati i carabinieri hanno provveduto ad identificarli. Per loro è scattata la denuncia per rissa, danneggiamento e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. I carabinieri della Compagnia di Vasto, nel fine settimana appena trascorso, di fatto il primo della stagione estiva, hanno intensificato i controlli sul territorio, con posti di blocco e pattuglie che hanno vigilato sui luoghi con maggiore presenza di persone, in particolare a Vasto Marina e San Salvo Marina, intervenendo in qualche locale a notte inoltrata per far abbassare i “volumi” del divertimento. Numerose le autovetture e i conducenti controllati, per prevenire problemi legati alla guida in stato di ebrezza.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*