La partita del Campobasso. Partono dalla panchina gli ultimi arrivati Russo e Iaboni. Kimpala avanza nel tridente d’attacco.

Parte subito bene la Vis Pesaro che sfiora il gol nei primi minuti di gioco. Il Campobasso si fa pericoloso con un cross di Corbo in area per Voltasio ma la Vis Pesaro risponde con Mureno che, però, manda fuori.

Nonostante qualche occasione, il Campobasso si fa beffare da Rossoni: il Pesaro passa in vantaggio. Il giocatore di casa aggiusta in rete una punizione battuta da Mureno.

Dopo il vantaggio,  la Vis Pesaro sta legittimando con una serie di occasioni che solo miracolosamente non finiscono in rete. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, il Campobasso soffre.

Le squadre tornano in campo e mister Novelli rimescola le carte inserendo in campo anche il neo acquisto Iaboni, eppure il Campobasso non riesce a riprendersi. È sempre la Vis Pesaro a condurre il gioco.

Il Campobasso cerca di recuperare, ma è sempre il Pesaro a condurre le danze. I locali invocano l’espulsione del portiere del Campobasso per un’uscita con le mani fuori dall’area. Il direttore di gara concede una punizione che Mureno trasforma nel raddoppio.

Nulla da fare per il Campobasso che subisce anche il terzo gol. Ridolfi serve Costantino che infila in rete.

Il Campobasso sprofonda in casa del Pesaro che realizza anche la quarta rete. Ridolfi si autolancia e supera pure Palumbo in corsa.

Campobasso che sfiora a ridotto del triplice fischio la possibilità di segnare il gol della bandiera, facendosi intercettare dalla difesa del Pesaro.

Le molisane

Vis Pesaro – Campobasso 4-0

Agnonese –  Vastese 0-0

Le altre

Chieti – Alfonsine annullata

Fermana – Jesina 3-0

Matelica – Pineto 0-0

Monticelli – Sammaurese 1-2

Recanatese – Romagna Centro 3-2

San Marino – Castelfidardo 3-1

Civitanovese – San Nicolò 0-3

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*