Il turismo non è solo ricettività certificata oppure limitata alla città di Termoli, costa molisana e località limitrofe sono altrettanto importanti e al di là dei dati diffusi dall’Aast nei giorni scorsi, i conti non tornano. «Attualmente ci sono meno richieste e persone che girano, l’anno scorso c’erano più movimento e più richieste».

L’articolo completo è disponibile sull’edizione di Primo Piano Molise oggi in edicola.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.