Tragedia ieri pomeriggio in una villetta di Coste di Oratino. Lì, nella sua abitazione, è stato trovato privo di vita Mario de Filippis , 65enne pensionato di Campobasso. A fare la drammatica scoperta, poco prima delle 15, è stata la moglie che ha immediatamente allertato il 118 e le forze dell’ordine. Inutile, però, è stata la corsa dell’ambulanza nella contrada di Campobasso: quando i soccorritori sono giunti sul posto il cuore di Mario de Filippis aveva già smesso di battere, ed hanno solo potuto costatarne il decesso. Nella villetta sono arrivati anche gli agenti delle Squadra Volante. Sembra però abbastanza chiara la dinamica e la causa del decesso, tanto che il magistrato di turno ha disposto solo l’ispezione cadaverica e non l’autopsia. La salma del 65enne è stata restituita alla famiglia nella tarda serata di ieri. La notizia della morte di Mario de Filippis si è diffusa rapidamente in città, dove era molto conosciuto, lasciando tutti sotto shock. Per circa 30 anni era stato capotecnico alla Rai Molise. Da 5 anni aveva lasciato gli studi televisivi ed era andato in pensione. Mario de Filippis lascia la moglie e due figli adulti. Nessuno riesce ancora a spiegarsi cosa abbia spinto il 65enne ad un gesto così estremo. L’uomo non aveva mai mostrato nessun segno di depressione o squilibrio e tutti lo ricordano come una persona distinta, gentile, educata e molto elegante. I funerali di Mario de Filippis verranno fissati con molta probabilità nella giornata di oggi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*