Arriva l’aggiornamento dell’Elenco regionale dei presidenti di commissione per le prove di accertamento finale dei percorsi di istruzione e formazione professionale. Ad approvarlo la giunta regionale con la delibera 292/2019 “Nuovo Elenco Regionale dei Presidenti delle Commissioni per le prove di accertamento finale dei percorsi di qualifica e diploma di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) e di attività libere di Formazione Professionale della Regione Molise”, così come previsto dalla legge regionale 10/95
Soddisfatto l’assessore regionale alla formazione, Roberto Di Baggio: «Dopo anni, finalmente, si dà il via all’aggiornamento dell’elenco regionale dei presidenti di commissione». Una figura che «garantisce la correttezza dell’intero processo dell’esame e delle sue fasi, assicura il rispetto delle norme e procedure, raccordando le figure professionali dei docenti e degli esperti che fanno parte della commissione d’esame». A presentare domanda potranno essere tutti i soggetti in possesso del diploma di scuola secondaria superiore e che abbiano cittadinanza italiana o in uno degli Stati membri dell’Ue, e che non abbiano riportato condanne penali o provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale. Le candidature sono già aperte e le istanze dovranno essere presentate solo attraverso il modello allegato alla delibera, pubblicata sul sito ww.regione.molise.it nella sezione Albo Pretorio. Le stesse dovranno essere trasmesse obbligatoriamente via pec all’indirizzo [email protected]
Avviso pubblico per il quale non è prevista alcuna scadenza: le richieste potranno essere inviate in qualsiasi momento. L’elenco, per questo, sarà aggiornato con cadenza trimestrale a cura del Servizio integrato istruzione e formazione professionale.
«Dopo la pubblicazione del catalogo dell’Offerta formativa professionale – ricordiamo ben 76 corsi finanziati con quasi 5 milioni di euro -, questo è un altro importante risultato» commenta l’assessore. «Si lavora in maniera silenziosa, senza proclami. Preferiamo puntare ai risultati che sono l’obiettivo e il compito che l’elettorato ci ha affidato. Stiamo portando avanti con questa amministrazione e con la collaborazione della struttura un progetto di rivisitazione totale del sistema dell’istruzione e della formazione professionale molisana, per migliorare l’offerta formativa per i giovani e per dare a tutti la possibilità di coltivare nuovi percorsi di studio ma anche di poter condividere esperienze professionali, in questo caso anche retribuite in quanto è previsto un gettone di presenza pari a 106,00 euro per ogni seduta di Commissione, oltre il rimborso delle spese di viaggio».

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.