La variante Delta, dominante in Italia in base all’ultima indagine Iss (e in Molise il 100% delle sequenze effettuate per la survey ha individuato quella mutazione), allarga la diffusione del virus in regione.
Ieri, 23 nuovi casi – su 431 tamponi molecolari refertati, tasso al 5,3% – con un cluster significativo a Venafro: 14 contagiati nella comunità di indiani che lavorano e vivono in città. Gli altri contagi a Baranello (1), Campobasso (3), Isernia (1), San Martino in Pensilis (2), Termoli (1).

L’articolo completo è disponibile sull’edizione di Primo Piano Molise oggi in edicola.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.