Nel programma di Casapound assume un ruolo di rilievo il supporto alla natalità. «Solo con un importante incremento demografico – spiega il candidato presidente alla Regione Agostino Di Giacomo – sarà possibile scongiurare lo spopolamento e le inevitabili conseguenze economiche negative che questo fenomeno porterà. Per noi è importantissimo che i molisani, e gli italiani tutti, ricomincino a fare figli e siamo ben consapevoli che la particolare contingenza economica di questo periodo non favorisce la nascita di nuovi nuclei familiari. È per questo che proponiamo il reddito regionale di natalità, che prevede l’assegnazione di 500 euro mensili a ogni bambino nato da almeno un genitore italiano».
Per la misura è prevista l’erogazione tramite carta prepagata: se l’ammontare di 500 euro, utilizzabile esclusivamente per acquistare prodotti utili al bambino, non sarà terminato alla fine della mensilità, la carta sarà azzerata e bisognerà attendere la ricarica del mese successivo.
«Le misure attuate recentemente per favorire la natalità, come bonus bebè e bonus “mamma domani”, sono palliativi certamente insufficienti a garantire ad una giovane coppia la serenità necessaria ad affrontare la nascita di un figlio», prosegue Di Giacomo. «Il reddito di natalità sarà erogato per un massimo di quattro figli per nucleo familiare (2000 euro mensili) in cui almeno un genitore sia occupato».

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*