MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 78
CAFFÈ RISPORGIMENTO IL GLOBO ISERNIA 52
(28-14, 37-27; 58-38)
PORTO SANT’ELPIDIO: Piccone 6, Torresi 19, Romani 8, Cacace 20, Brighi 9; Lovatti 11, Catakovic 3, Balilli, Lodico 2. Ne: Cernivani. All.: Domizioli.
ISERNIA: Norcino 6, Patani 5, Serìo 4, Lenti Ceo 6, Salari 19; Manetti, Melchiorri 2, Sipala 2, Triggiani 3, Gazineo 5. All.: Sanfilippo.
ARBITRI: Tammaro (Salerno) e Nuzzo (Caserta).
NOTE: uscito per cinque falli Cacace (Porto Sant’Elpidio). Fallo tecnico a Torresi (Porto Sant’Elpidio) e a Sanfilippo (allenatore Isernia). Progressione punteggio: 14-8 (5’), 30-21 (15’), 46-32 (25’), 70-41 (35’).

Prima uscita del 2017 con sconfitta per il Caffè Risorgimento Il Globo Isernia che cede nettamente in casa del Porto Sant’Elpidio.
Avvio all’insegna dell’equilibrio, poi i marchigiani dell’ex Brighi e di uiniziano a prendere il largo con la schiacciata di Cacace per il +6 (14-8) che costringe Sanfilippo al time-out. La marea marchigiana però è inarrestabile (Isernia non ha grande mordente difensivo) ed il -14 del primo quarto diventa la vetta himalaiana che i pentri sono chiamati a recuperare nei parziali succesivi. Il parziale di 7-2 della prima fase del secondo quarto rianima i ragazzi di coach Sanfilippo che però, all’intervallo lungo, devono fare i conti con un distacco di dieci lunghezze. Un nuovo scarto importante in doppia cifra però si realizza al ritorno sul parquet con i biancazzurri che sono sotto di venti all’arrivo dell’ultimo quarto che finisce con l’essere una sorta di prolungato garbage time.
«La nostra – ha sentenziato a referto chiuso il coach dei pentri Nino Sanfilippo – è stata una gara scialba in cui abbiamo concesso troppo sin dall’inizio con un atteggiamento difensivo troppo molle».

SERIE B, GIRONE D; I RISULTATI DELLE GARE DELLA QUINDICESIMA GIORNATA: Al Discount Dynamic Venafro-Taranto (rinviata), Campli-Pescara 60-84, Matera-Montegranaro (rinviata), Monteroni-Bisceglie 58-85, Perugia-Ortona 82-86, Porto S. Elpidio-Caffè Risorgimento Il Globo Isernia 78-52, Rimini-Giulianova 91-70, Senigallia-San Severo 75-63.
LA CLASSIFICA: Montegranaro* 26; Bisceglie 24; Pescara e Campli 22; San Severo 20; Matera* e Porto Sant’Elpidio 18; Rimini 16; Senigallia* e Giulianova 12; Ortona*, Taranto* e Caffè Risorgimento Il Globo Isernia* 10; Perugia e Monteroni 6; Al Discount Dynamic Venafro° 0.
(°= Al Discount Dynamic Venafro due partite da recuperare; *= Montegranaro, Matera, Senigallia, Ortona, Taranto e Caffè Risorgimento Il Globo Isernia una partita in meno; Montegranaro campione d’inverno; Montegranaro e Bisceglie accedono alla Final Eight di Coppa Italia)
IL PROSSIMO TURNO (15/01/2017, ore 18): Al Discount Dynamic Venafro-Senigallia, Caffè Risorgimento Il Globo Isernia-Campli, Matera-Monteroni, Montegranaro-Bisceglie, Ortona-Porto S. Elpidio, Pescara-Giulianova, Rimini-Perugia, Taranto-San Severo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.